Formazione, diffusione e ricerca sono le parole chiave per la crescita delle nostre organizzazioni.

Studio e ricerca per far crescere le competenze all’interno delle nostre organizzazioni e per acquisire nuovi strumenti di sviluppo, organizzazione di eventi di diffusione della cultura cooperativa ma anche per dibattere su temi sociali e coinvolgere tutti i nostri stakeholder.

EVENTI

Evento  promosso da Iris Network.

IL FUTURO DELL’IMPRESA SOCIALE A 30 ANNI DALLA 381

A novembre la legge sulla cooperazione sociale ha compiuto trent’anni. La 381/1991, riconoscendo e regolamentando un fenomeno promosso da gruppi di cittadini liberamente associati per dare vita e continuità a servizi che affrontassero i problemi sociali trascurati dal sistema di welfare, ha introdotto una serie di innovazioni destinate ad affermarsi negli anni. A trent’anni dalla promulgazione della legge la cooperazione sociale presenta un bilancio in chiaroscuro fatto di un formidabile successo nella affermazione di un approccio imprenditoriale alle attività di welfare, ma spesso troppo orientato a soddisfare le richieste della pubblica amministrazione. Si apre oggi una stagione che potrà portare l’impresa sociale tutta ad essere uno strumento di profonda trasformazione del Paese nel segno della solidarietà e di un nuovo modo di fare impresa.

Evento  promosso dal Centro “Franco Basaglia” Associazione Onlus. Numerose iniziative nell’arco della giornata per raccontare la storia e l’evoluzione dell’approccio psichiatrico dalla chiusura degli ospedali psichiatrici ad oggi. Durante il Convegno della mattina nella Sala dei Grandi della Provincia di Arezzo anche l’intervento di Consuelo Buggiani per il Consorzio COOB.

Evento è promosso dal laboratorio di ricerca ARCO (Action Research for CO-development) del PIN di Prato con la collaborazione del  Consorzio COOB e del Consorzio FA. Un confronto aperto sul tema della Valutazione dell’Impatto Sociale e sull’importanza di costruire strumenti di rendicontazione affidabili e qualitativamente rilevanti per la progettazione di politiche di welfare innovative attraverso la presentazione di alcuni casi studio.

Evento promosso dal Consorzio COOB in collaborazione con Legacoop Toscana – Area Welfare, Federsolidarietà Toscana, AGCI solidarietà per presentare e approfondire gli aspetti più innovativi e significativi della Legge Regionale 58/2018. Presenti all’iniziativa la Sindaca di Cortona Francesca Basanieri e l’Assessora al welfare Stefania Saccardi. 

Slin, acronimo di  Senza Lasciare Indietro Nessuno. Cinque progetti di accompagnamento al lavoro di persone svantaggiate e iscritte negli elenchi della legge 68. Progetti attivati nelle cinque zone della provincia di Arezzo, in risposta all’avviso della Regione Toscana, finanziato a valere su Fondo Sociale Europeo POR 2014-2020, Asse B Inclusione sociale e lotta alla Povertà..

I progetti Slin sono il frutto della co-progettazione tra enti pubblici territoriali, istituzioni locali, Usl Toscana sud est e cooperazione sociale. I soggetti capofila delle cinque zone territoriali sono stati per Arezzo – Coob, per il Valdarno – Koinè, per il Casentino – Koinè, per la Valtiberina – Coob e per la Valdichiana – Comars.

Alla fine dell’intervento è stato realizzato un evento conclusivo e presentata la pubblicazione con il racconto del percorso attraverso i suoi protagonisti.

FORMAZIONE

Il Corso è inserito all’interno del Piano formativo Impact finanziato a valere su avviso 46 rilancio del Fondo di rotazione di Fon.Coop.

Il progetto formativo è stato presentato da Città Nuove e ABN e vede come beneficiarie:

  • Albero e la Rua
  • Eccoci
  • COOB
  • il Poliedro
  • ABN

Contenuti del Corso

Da anni, il Consorzio COOB sostiene, con borse di studio a copertura del 50% del costo, il corso di alta formazione della Scuola di Economia e Management dell’Università di Bologna. Nel corso degli anni vari soci delle nostre cooperative hanno partecipato a questo corso e tra i materiali potrete trovare i loro elaborati di fine corso.

!! La condivisione degli elaborati ha il solo scopo di valorizzare l’impegno dei partecipanti e diffondere “sapere”. La proprietà dei contenuti appartiene esclusivamente agli autori e quindi per qualsiasi utilizzo degli stessi occorre contattarli utilizzando la mail del Consorzio.!!

Percorso formativo e di aggiornamento per funzionari pubblici e imprenditori sociali per approfondire tutti gli strumenti del partenariato pubblico/privato alla luce del codice degli appalti pubblici, del nuovo codice del terzo settore e recenti applicazioni normative. Promosso dal Consorzio COOB con l’organizzazione di Città Nuove, agenzia formativa.

Percorso formativo organizzato da Città Nuove – Agenzia Formativa e supportato dal finanziamento da Fon – Coop fondo interprofessionale.

Rivolto a tutte le cooperative del Consorzio COOB per approfondire il tema dell‘affidamento dei contratti pubblici e l’inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati alla luce del nuovo codice degli appalti e delle linee guida ANAC.

COINVOLGIMENTO STAKEHOLDER

Con LabCom – Ricerca e azione per il benessere psicosociale (SpinOff Universitario dell’Università di Firenze, Dipartimento di Psicologia), il Consorzio COOB tra il 2019 e il 2020 ha portato avanti vari percorsi tra cui quello per costruire insieme alle nostre consorziate le basi per la valutazione d’impatto sociale secondo il modello del Community Impact. Durante il percorso è scoppiata anche la pandemia e, immediatamente dopo la prima fase emergenziale, abbiamo ritenuto necessario riascoltare i territori e i nostri stakeholder pubblici. Sono stati portanti avanti 9 tappe su tutto il territorio regionale per confrontarsi sull’impatto della pandemia, i nuovi bisogni e le nuove strategie possibile per rispondere alle necessità sociali. Tra i materiali trovate il percorso svolto e gli esiti emersi.

MATERIALI