PROGETTO ALI

REGIONE TOSCANA – FONDO SOCIALE EUROPEO – Programma Operativo Regionale 2014 – 2020 /Investimenti a favore della crescita e dell’occupazione – ASSE B – INCLUSIONE SOCIALE E LOTTA ALLA POVERTA’

AVVISO PUBBLICO: Servizi di inclusione socio-lavorativa e accompagnamento al lavoro per persone sottoposte a provvedimenti dell’Autorità giudiziaria di limitazione o restrizione della libertà individuale

AZIONE 2 – SERVIZI ESTERNI

Ambito territoriale sezione UEPE Arezzo

Il progetto si pone l’obiettivo di garantire forme di sostegno individuale alle persone in esecuzione di sanzioni penali non detentive (o di misure alternative di detenzione) e alle persone che hanno la possibilità di accedere alle misure di giustizia riparativa con la finalità di attivare percorsi di inserimento lavorativo e di uscita dallo stato di bisogno, marginalità e illegalità.

In specifico, il progetto prevede due azioni differenziate in base ai beneficiari finali:

Azione 2a “accompagnamento al lavoro”: destinatari sono persone detenute ammesse alle misure di esecuzione penale esterna (sanzioni penali non detentive e misure alternative alla detenzione). L’azione è finalizzata a progettare e attivare strumenti di inserimento lavorativo, sostenendo la persona nella fase di avvio e ingresso alle esperienze di lavoro, attraverso scouting delle opportunità più adatte al profilo dell’individuo, definizione e gestione della tipologia di accompagnamento e tutoraggio, matching rispetto alle caratteristiche e alle propensioni della persona; orientamento.

Azione 2b “servizi di matching per l’attuazione della giustizia riparativa”: destinatari persone che hanno la possibilità di accedere alle misure di giustizia riparativa. Obiettivo di questa Azione è supportare i programmi di giustizia riparativa, quali percorsi che consentano alla vittima di recuperare una posizione di centralità nel procedimento penale e al reo di accettare la responsabilità delle proprie azioni, così sanando la lesione al tessuto sociale che la commissione del reato di fatto ha determinato.

Modalità di selezione dei Destinatari

L’Ufficio Esecuzione Penale Esterna UEPE Sezione di Arezzo individua – secondo le proprie modalità operative e professionali – tra le persone in esecuzione di sanzioni penali non detentive e di misure detentive alternative alla detenzione in carico, i soggetti che potranno beneficiare dell’azione progettuale.

ALI – AREZZO LAVORO E INCLUSIONE

Azione 2a e 2b SERVIZI ESTERNI

Ambito Territoriale: Sezione UEPE Arezzo

Finanziamento totale: 157.729,00 €

Finanziamento 2.a: 92.729,00 €
Soggetti beneficiari: 56
Percorsi d’inserimento: 14

Finanziamento 2.b: 65.000,00 €
Persone prese in carico: 129

Capofila: Consorzio COOB
Partner di Progetto: Consorzio COOB; Città Nuove s.r.l; Sichem-Crocevia dei Popoli Onlus; Associazione Aleteia; Associazione APAB. Il progetto è realizzato con la Collaborazione dell’Ufficio esecuzione Penale esterna di Arezzo