I PROGETTI FINANZIATI

La capacità d’innovazione si esplicita nella progettazione di azioni e misure ad impatto sociale volte alla creazione di opportunità lavorative, percorsi di enpowerment, rigenerazione urbana e, più in generale, alla creazione di comunità più coese e solidali.

Il Consorzio COOB, nel corso degli ultimi anni, si è impegnato in modo sempre più consistente in azioni di progettazione e co-progettazione in risposta a bandi di vari enti, si come capofila che come partner, oltre ad essere il promotore del progetto NESSUNO ESCLUSO realizzato in convenzione diretta con vari Comuni del territorio aretino

Nessuno Escluso è un progetto del Consorzio COOB costruito grazie alle competenze ed esperienze acquisite nella progettazione di interventi volti all’inserimento lavorativo. Si tratta di un modello progettuale attivabile in convenzione diretta con i servizi sociali territoriali. Prevede la realizzazione e la gestione di percorsi d’inserimento lavorativo a carattere socioterapeutico e socio lavorativo destinati a persone in condizioni di svantaggio determinate da situazioni di disabilità o invalidità certificata o da problematiche socio-economiche ed ha come finalità la promozione della salute e il miglioramento della qualità di vita attraverso l’avvicinamento al mondo del lavoro. Rappresenta un’opportunità concreta e immediatamente utilizzabile dalle amministrazioni locali per la protrazione di interventi di presa in carico di soggetti con svantaggio.

2016

8

PROGETTI

SLIN

Progetti nelle seguenti zone distretto

Aretina, Val Tiberina, Casentino, Valdarno, Val di Chiana Aretina, Vald’Elsa, Colline dell’Albegna, Grosseto

Di cui gestiti da capofila:
zona Aretina e Valtiberina

Progetto SLIN zona Aretina

COOB Capofila

Finanziamento: 477.527,63 €
Soggetti presi in carico: 134
Stage Attivati: 83

Progetto SLIN zona Valtiberina

COOB Capofila

Finanziamento: 118.954,74 €
Soggetti presi in carico: 20
Stage Attivati: 19

Dettaglio Progetti

2017

1

PROGETTO

SPAZI ATTIVI – BANDO PER PROGETTI CULTURALI INNOVATIVI IN TEMA DI RIGENERAZIONE E RIUSO DEGLI SPAZI URBANI

Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze

BINARIO 0 (Zero) – Progetto di rigenerazione creativa di una struttura integrata di promozione del territorio del Casentino e a servizio dell’area urbana

COOB PARTNER DI PROGETTO

Progetto rivolto alla riqualificazione della stazione di Bibbiena (AR). Apertura degli spazi alla città per rendere la stazione polo di attrazione urbano, centro di servizi e funzioni polivalenti dedicati agli abitanti. Importante è l’impatto che il Portierato Sociale di Quartiere avrà sui cittadini, soprattutto i più fragili che potranno trovare ascolto e aiuto. La stazione così concepita sarà anche luogo dove poter fruire di eventi, mostre, spettacoli, ecc. e diventerà il luogo naturale dove poter accogliere i visitatori e informarli sulle varie attività culturali, ludiche e sportive che offre il territorio casentinese. Il progetto rappresenta un’opportunità di innescare un. circolo virtuoso che autoalimenti nuove idee e sperimentazioni nell’ottica di uno sviluppo sostenibile e attento a tutti i cittadini.

Valore progettuale: 128.197,98 €

2018

3

PROGETTI

SERVIZI DI INCLUSIONE SOCIO-LAVORATIVA E ACCOMPAGNAMENTO AL LAVORO PER PERSONE SOTTOPOSTE A PROVVEDIMENTI DELL’AUTORITÀ GIUDIZIARIA DI LIMITAZIONE O RESTRIZIONE DELLA LIBERTÀ INDIVIDUALE

Progetti nelle due linee di intervento:

PROGETTO S.P.I.A.: SERVIZI PONTE PER L’INCLUSIONE ATTIVA

AZIONE 1 SERVIZI INTERNI

Raggruppamento di istituti penitenziari di Arezzo, Siena, Grosseto, (Grosseto, Massa Marittima, Arezzo, San Gimignano, Siena)

Attivazione di uno sportello per le tutele sociali finalizzato alla preparazione delle pratiche necessarie all’accesso a tutti i benefici sociali di cui le persone detenute hanno diritto di usufruire.

Finanziamento: 73.606,00 €
Soggetti presi in carico: 119

PROGETTO A.L.I.: AREZZO LAVORO E INCLUSIONE

AZIONE 2a e 2b SERVIZI ESTERNI Zona UEPE Arezzo

Raggruppamento di istituti penitenziari di Arezzo, Siena, Grosseto, (Grosseto, Massa Marittima, Arezzo, San Gimignano, Siena)

Finanziamento: 157.729,00 €
2.a 92.729,00 €
Soggetti presi in carico: 56
Percorsi d’inserimento: 14
2.b 65.000,00 €

Su questa linea di avviso COOB è inoltre partner del S.O.C.I.A.L. (Zona UEPE Siena Grosseto) GROSSETO)
2018

10

PROGETTI

SERVIZI DI ACCOMPAGNAMENTO AL LAVORO PER PERSONE SVANTAGGIATE

Progetti nelle seguenti zone distretto

Amiata Grossetana, Colline Metallifere, Grossetana / Aretina, Casentino, Val Tiberina / Alta Val d’Elsa / Bassa Val di Cecina, Val di Cornia / Colline dell’Albegna / Elba / Livornese / Senese / Val di Chiana Aretina / Valdarno

Di cui gestito da capofila:
zona distretto Arezzo, Casentino e Valtiberina

Progetto P.I.L.

COOB Capofila

Finanziamento: 411.888,00 €
Soggetti da prendere in carico: 150
Percorsi d’inserimento previsti: 80
Obiettivo assunzioni: 15

2019

2

PROGETTI

REGIONE TOSCANA: Avviso pubblico per la presentazione di progetti di integrazione e coesione sociale nelle comunità toscane e per la tutela dei bisogni essenziali della persona umana sul territorio regionale

PROGETTO RANGE: PERCORSI D’INCLUSIONE

COOB PARTNER DI PROGETTO

Il progetto prevede un sistema di presa in carico integrato, attraverso l’attivazione di team multidisciplinari organizzati territorialmente in raccordo con i servizi sociali che promuovano attività di pronto intervento sociale finalizzate alla copertura dei bisogni essenziali; interventi di accoglienza temporanea e accompagnamento all’autonomia abitativa; orientamento e consulenza a carattere giuridico-legale; promozione della coesione e inclusione sociale nelle comunità toscane, anche attraverso azioni finalizzate alla crescita delle competenze; orientamento ai servizi e alle opportunità del territorio con particolare riferimento all’inclusione lavorativa.

Valore progettuale: 250.000,00 €

PROGETTO C.I.V.A.: COESIONE, INTEGRAZIONE VALDICHIANA ARETINA

COOB PARTNER DI PROGETTO

Il progetto intende migliorare la potenzialità sociale e occupazionale dei soggetti presi in carico attraverso la strutturazione di un percorso che consenta: la presa in carico complessiva dei bisogni socio economici, lavorativi e alloggiativi; la stesura di bilanci di competenze redatti da valutatori e utilizzati per aumentare le possibilità d’ingresso nel mondo del lavoro dei soggetti presi in carico; attività di coaching e tutoring volte all’acquisizione di competenze relative al ruolo e alle mansioni da svolgere; risposta alle necessità alloggiative temporanee del destinatario; risposte di prima necessità attraverso il coinvolgimento di associazioni di volontariato; creazione di una rete di legami significativi con le realtà del territorio.

Valore progettuale: 500.000,00 €